"Lula ha il cancro e la terapia deve essere iniziata"

Pubblicato il da wendylugo

http://images3.listindiario.com/image/article/316/460x390/0/700F6B84-BF73-456D-B0B8-7351B5C2C001.jpegL'ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva è stato rilasciato dal siriano libanese Hospital a San Paolo, dove è stata diagnosticata con cancro della laringe oggi, inizierà ad essere trattati con chemioterapia il Lunedi, ha detto fonti mediche.

Lula, che è venuto in ospedale con un grave mal di gola che era peggiorata dallo scorso Lunedi, in giornata è stato sottoposto a vari test che hanno dimostrato l'esistenza di un tumore di un pollice nella sua laringe, come spiegato dai medici.

La conferma di cancro è stato segnalato dal centro medico, attraverso un bollettino autorizzato da Lula stesso, che secondo alcuni dei suoi amici ha dichiarato alla stampa, vuole la materia da trattare "con la massima trasparenza".

L’ex presidente, che è tornato a casa dopo il tramonto, saranno sottoposti a trattamento di chemioterapia che includerà diverse sessioni per circa tre mesi e avrà inizio Lunedi prossimo.

 

Il direttore del Dipartimento di Oncologia, Ospedale siriano libanese, Paulo Hoff, medico che assiste ex presidente ha detto che il paziente ha ricevuto la notizia con preoccupazione, ma mantiene di buon umore. Secondo alcuni amici, Lula si era lamentato negli ultimi giorni di mal di gola e un peggioramento del suo russamento abituale, che lo portò a decidere di consultare uno specialista.

Una persona che l’ha visitato durante il ricovero è stato il ministro delle Finanze, Guido Mantega, che ha detto di aver visto " di buon umore", nonostante il "problema", indossando una maschera d'ossigeno per la respirare più facilmente e ha parlato "un po’ '" perché i medici consiglia di evitare di parlare troppo.

Lula ha ricevuto segni di affetto e di solidarietà di tutto l’ambiente politico brasiliano, che ha incluso i messaggi dai loro sostenitori, oppositori, sindacati, datori di lavoro ei gruppi più diversi della società civile.

Uno dei messaggi più sensibile è stato segnalato dal Capo dello Stato, Dilma Rousseff, figlioccia politica di Lula e che due anni fa è stata trattata  di cancro linfatico nel stesso centro medico, secondo i medici, è ora completamente guarita.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post