“Le 20 cose che noi donne odiamo degli uomini”

Pubblicato il da wendylugo

1-      Che ci obbligano a ripetere le stesse cose mille volte di seguito.http://www.endemol.it/static/images/odio_di_te_460x248.jpg

2-      Che non trovano nulla, nemmeno si è davanti ai loro occhi.

3-      Che non ascoltano mai quello che le diciamo.

4-      Che cerchino quello di qui anno bisogno con disinteresse e guardando sempre in posti improbabili.

5-      Che si credano i proprietari del telecomando e i guardiani di tutti gli apparecchi tecnologici della casa.

6-      Che ce tratte come sorelle, ci butino l’acqua, ci svegliano per dispetto o ci tirano i capelli.

7-      Che quando si fano il bagno lasciano il bagno allagato completamente.

8-      Che no stano atenti ai detagli.

9-      Che ci dicano di stare tranquille di rilasciarci quando stiamo gridando.

10-   Che quando gli chiamiamo per fare qualcosa risponda “arrivo subito” e non arrivano mai.

11-   Che ci domandino "Ti stano per arrivare le tue cose” ogni volta che siamo sensibile.

12-   Che ogni volta che ci vede parlare con un ragazzo pensino che quel ragazzo vuole venire al letto con noi, “ma non se ne accorgono quando una ragazza vuole qualcosa in più di loro”.

13-   Che non dicono mai veramente quello che pensano.

14-   Che non ci sopportino quando piangiamo durante una lite.

15-   Che fano i duri e non piangono quando si arrabbiano, anche se piangere fa bene ogni tanto.

16-   Che ci domandino dove andiamo, anche se per una settimana di seguito le abbiamo detto che andavamo dal dottore.

17-   Che non se ne accorgono del taglio di capelli, dei vestiti nuovi, né dei 2 kg in meno che con tanta fatica abbiamo perso.

18-   Che credano che tutto ciò che noi facciamo si faccia senza fatica e in pochi secondi.

19-   Che pensino che ogni volta che facciamo la carina con loro e perché abbiamo un secondo fine.

20-   Che con il passare del tempo iniziano a baciarti solo quando anno voglia di sexo.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post